lunedì 19 aprile 2010

Lovecrafteria III

La SOTA Toys, azienda satunitense produttrice di action figures, ha da poco inaugurato la linea SOTA Nightmares dedicata alle creature legate al mondo dell’orrore e di Lovecraft in particolare.
Dopo le action figures di Cthulhu e Nyarlahotep l’ultimo nato è Dagon. Le statue, in edizione rigorosamente limitata, sono in una speciale resina flessibile di alta qualità ed hanno un’altezza di circa trenta centimetri. Si possono acquistare direttamente sul sito della SOTA al non modico prezzo di 249,99 dollari l’una.




I cultisti Cthulhiani ormai sono dappertutto. Mimetizzati magistralmente nel tessuto sociale a volte emergono con messaggi neppure troppo velati per far capire a chi sa che la venuta degli Antichi è vicina. D’altronde non lo hanno detto anche i Maya?
A Copenaghen è stata addirittura eretta una statua al sommo Cthulhu. Ufficialmente il monumento è un omaggio alla vita marina, essendo la città danese è una città portuale, ma noi sappiamo che la verità è un’altra. 

      
In Russia c’è un edificio (apparentemente) abbandonato che è stato decorato (da chi, non è dato sapere) con statue che fanno palese riferimento agli Antichi. 
Terminiamo il breve giro fotografico tra le stranezze legate al mondo di Lovecraft con una foto che, così mi assicurano, non è un falso.
Calamari? Polpi? Alghe? Oppure i Deep Ones avevano voglia di uno spuntino?

1 commento: