martedì 1 febbraio 2011

Pillole Di Fumetto: Dylan Dog n. 293 Gli Ultimi Immortali

Dylan Dog viene assunto dal direttore di una casa di riposo per anziani per fare luce sul mistero riguardante la vera età dei suoi occupanti, molti dei quali sembrano avere oltre cent’anni, senza però dimostrarlo. Investigando in incognito, l’inquilino di Craven Road scopre ben più di ciò che stava cercando, svelando tante diverse verità intrecciate tra loro da una rete di inganni e bugie che forse il suo arrivo ha contribuito a spezzare, con la 
conseguenza che, ora, gli anziani sospettati stanno morendo uno dopo l’altro…


--Hai letto l'ultimo Dylan? 
--Bob? 
--No, Dog! 
--Quello sui nonnetti immortali? 
--Sì, ti è piaciuto? 
--..... 
--Al solito, ormai la tua è una missione. Un partito preso. Critichi Dylan Dog a prescindere. 
--Guarda che stavo per dire che non mi era dispiaciuto.... 
--Ma? 
--Tralasciando che non mi piacciono i disegni di Nicola Mari perché è una mera questione di gusti, pensa un po', avrei dato agli Ultimi Immortali anche 4 stellette su Anobii, perché dopo Anime Prigioniere perfino un rutto è un'opera d'arte. 
--Ma? 
--Al solito il Dylan Dog "puro di cuore" onesto e "umano" fino al midollo mi fa venir su la bile. 
--Ma per questo Dylan è bello. Se non ti piace leggiti Hellblazer e lascialo perdere, no? Perché continui a leggerlo?
--Perché ormai la mia è diventata una missione.

Nessun commento:

Posta un commento