venerdì 25 febbraio 2011

Pillole Di Fumetto: Dylan Dog n. 294 Piovono Rane

Da qualche giorno, l’abitazione dell’Old Boy è bersaglio di una misteriosa pioggia di animali che sembra legata, in qualche modo, alla ricomparsa di uno scienziato sparito alcuni anni addietro. L’uomo, durante un viaggio in Asia, si era messo sulla tracce del “respiro della Terra”: una formula segreta in grado di guarire il pianeta da tutti i suoi mali. Una potente scoperta che, nelle mani sbagliate, potrebbe mutare per sempre gli equilibri mondiali...




Particolari in questo numero di Dylan Dog sono alcune tavole abbastanza interessanti e che escono dai "soliti schemi bonelliani" avvicinandosi leggermente allo stile Marvel. Se, ormai è appurato, il cambiamento di Dylan in personaggio utopico e utopistico abbastanza pomposo nel suo essere "puro" è irreversibile, potrebbe essere molto interessante un cambiamento di rotta sul versante del disegno. Sarebbe una piccola e piacevole rivoluzione. Per il resto Piovono Rane si allinea perfettamente allo scialbo trascinarsi nella mediocrità cui gli sceneggiatori dell'indagatore dell'incubo ci hanno abituato. In questo numero, però, i pistolotti ecologici raggiungono vette di banalità assolute e le battute di Groucho cadono sciape verso l'abisso. In compenso il nostro eroe ha un nuovo Power Up: riesce addirittura a mediare l'energia di Madre Terra. A quando la battaglia contro il Dottor Destino?

Nessun commento:

Posta un commento