lunedì 28 marzo 2011

Liriche Esplicite: Il Salvatore Dell'Economia

Quando sono in macchina ascolto sovente una nota stazione che trasmette esclusivamente musica rock. Questa ormai consolidata radio è nata senza conduttori (lo so, parlo come un vecchio barboso, ma aborro questa parola) ed era una gran bella cosa. Si sa che le cose belle durano poco, così da qualche tempo, hanno piazzato dei cosiddetti dj a “allietare” l’ascoltatore mai domo e sazio di ascoltare solenni cazzate.
Uno di questi sedicenti conduttori l’altra sera, per un pelo, riesce a farmi uscire di strada.
Si parlava dell’utilizzo di Facebook nei luoghi di lavoro e lo sbarbatello (ormai entrato a far parte, con pieno diritto, nel mio personale pantheon con tanto di foto e lumino votivo sempre acceso) esce con questa perla: certo che se si usa Facebook sul lavoro poi l’economia va male. 
Un genio! Oscuriamo il social network e i conti torneranno a posto. Ma come abbiamo fatto a non pensarci prima.
                                                                                                A.E.G

2 commenti:

  1. Ma sai che non è il primo che la dice sta ca...ta.

    D'accordo sugli inutili spea.... ops, conduttori.

    Io però salvo la Salvi...
    http://www.virginradioitaly.it/top/programmi/rock_in_translation

    RispondiElimina
  2. Bè la Salvi la salvo anch'io e non solo per Rock In Translation! ;-)

    RispondiElimina