martedì 16 dicembre 2014

I Dolori Del Non Più Giovane Blogger.

Sottotitolo: Keep Calm and Fuck Off.

Difficilmente mi piango addosso e non è mia abitudine lamentarmi. L'arte del piagnisteo, tanto cara ai blogger di nuova generazione, qui non è di casa.
Scrivo questo post esclusivamente per quella manciata di lettori più o meno affezionati che hanno ancora la pazienza di leggermi.
Solo per dir loro che mi prendo una pausa a tempo indeterminato.
Perché?
Perché sono stanco.
Silverfish Imperetrix è nato oltre dieci anni fa e mi ha dato parecchie soddisfazioni. Grazie al blog ho conosciuto persone incredibili, ho collaborato con altri blog in post ormai diventati (per me) leggendari sia per la loro genesi che per le soddisfazioni che hanno regalato. Ho scritto recensioni e articoli su giornali online, pubblicato racconti dal profumo di carta, per qualche anno ho anche fatto il cronista per un quotidiano locale e sono addirittura finito in un documentario.
Tutto questo grazie a Silverfish Imperetrix.
Con qualche lettore c'è stata anche qualche incomprensione, ma sempre nell'ambito della convivenza civile. Una volta mi sono beccato del coglione per aver criticato Carlos Santana. Ne è nata una discussione che non ha spostato nessuno dalle proprie posizioni, ma il lettore è stato grande nel metterci la faccia e a chiedere scusa per essere stato troppo veemente nel giudizio.
Altri tempi, altre persone.
Poi i vari impegni di lavoro e famiglia hanno avuto il sopravvento, sottraendo tempo a quel poco che riuscivo a dedicare alla stesura dei post.
Non mi piace pubblicare post riempitivi con qualche frase smozzicata e qualche bel video solo per raccattare qualche accesso. Per un po' l'ho fatto ma solo perché rimanere settimane senza postare mi sembrava brutto. 
Silverfish non meritava d'essere trascurato.
Ultimamente sono riuscito a ritrovare un po' di quel tempo e a scrivere nuovamente pezzi di media lunghezza, a inaugurare nuove rubriche e ad attirare nuovi lettori.
In questi giorni ho lavorato a dei post medio lunghi che hanno richiesto molto tempo per la documentazione e la stesura. Sono post che ritengo molto interessanti e che avrei dovuto pubblicare in questi giorni.
Ma non lo farò.
Il perché è presto detto.
Anni fa una mia piccola rubrica venne cop... ehm presa come fonte d'ispirazione da uno di quei blog/portale musicali che vanno tanto di moda. Pensai a una coincidenza e la cosa morì lì.
Tempo dopo, casualmente trovai un'altra mia rubrica (con il nome cambiato) su un altro blog molto più importante del mio. Ebbene sì, rosicai come un maledetto, ma non feci nulla. Che altro avrei potuto fare? Le mie rubriche non sono mica registrate alla Siae!
Infine in questi giorni m'imbatto in un altro blog ma sempre mooolto più grande, bello e importante del mio che inaugura una rubrica tale e quale (tranne il titolo che è molto più fashion) a una delle mie rubriche più recenti.
Coincidenza?
Ora, io non ho inventato nulla. Rubriche così possono venire in mente a tutti, ma il fatto che a distanza di neppure un mese spunti su un altro blog una rubrica del tutto identica mi puzza.
La cosa mi ha dato molto fastidio e sapete perché? Non perché rivendico inesistenti diritti d'autore ma perché se hai letto una mia rubrica e ti piacerebbe averne una tutta tua, perché non mi scrivi e magari me lo chiedi? Mi ritieni così stronzo da negarti il permesso? Hai paura che ti chieda dei soldi?
Perché nel tuo roboante e barocco post di presentazione non citi da dove hai cop... ehm preso l'ispirazione?
Bastava un Traggo ispirazione da Silverfish Imperetrix per presentarvi la mia nuova rubrica. E' anche un incipit bello, non trovi?
Essere un blogger oggi non è semplice. Se non sei un paraculo o se non pubblichi materiale trendy, la tua reputazione è prossima a quella di un sacco della spazzatura. Se ti va bene, t'ignorano altrimenti devi pure sorbirti insulti o prese per il culo.
Questi pensieri mi sono piombati addosso l'altra notte mentre stavo scrivendo un post sul nuovo disco dei Falloch. Invece di essere al calduccio sotto le coperte me ne stavo chino sulla tastiera cercando le parole adatte a trasmettere le belle sensazioni che ho provato nell'ascolto. Perché? Per chi?
Ma chi me lo fa fare!
Ho la brutta abitudine di dimenticare che vivo in italia (non merita la maiuscola) un paese in cui tutti sono bravi a lamentarsi, insultare, copiare, negare e rubare. Pochi hanno le palle ed essere coerenti e corretti.
In questi giorni su internet impazza il dibattito sul diritto alla mediocrità. Vi rendete conto su che stronzata colossale si perde del tempo?
Volete la mediocrità? Tenetevela, io ho di meglio da fare.
E con questo pensiero ho spento il pc e sono andato a dormire.

Grazie a chi ha dedicato parte del suo tempo per fare un giro da queste parti.

Tornerò, forse.
Anche solo per uccidere Silverfish Imperetrix.

29 commenti:

  1. Quando si rivendica con orgoglio il diritto alla mediocrità vuole dire che le cose sono finite fuori controllo. Peccato. Si poteva fare di molto meglio, ma non si è voluto. Forse davvero ha ragione chi sostiene che tutto faccia parte di un disegno che mira a mantenere il volgo ottuso, o forse gli esseri umani sono quelli che sono. ma che amarezza.

    RispondiElimina
  2. Ciao Diego.
    Io ti ho scoperto recentemente quindi sono l' ultimo a poter parlare....però ti rovescio la domanda: vogliamo davvero far vincere i mediocri?
    Prenditi tutte le pause che ti servono ma pensa a questa domanda.
    É vero, viviamo in itaGlia, il paese dei furbi, dei lamentosi, dei copioni ed approfittatori e quello che ti é successo é inqualificabile...perô pensaci...solo questo ti chiedo.

    RispondiElimina
  3. Un volgo ottuso è molto più malleabile rispetto a un volgo colto. La cultura induce a pensare con la propria testa e non con la pancia (o con il culo, permettimi) come sempre più spesso accade. Forse è solo una mia impressione ma sembra che ci abbiano portato un piatto di merda e continuano a ripetere: mangiate che è buona, mangiate che è buona. Un mantra che alla fine induce a mangiare e anche a leccarsi le dita...

    RispondiElimina
  4. Faccio una dovuta premessa. Il mio blog non ha alcuna pretesa di essere culturalmente elevato e molte volte sono il primo ad ammettere che scrivo post mediocri. Qui si tratta di dove focalizzare le proprie energie. Silverfish Imperetrix per me è un hobby che cerco di portare avanti in modo serio. Quando un hobby ti fa venire l'ulcera, forse c'è qualcosa che non va e conviene cercare qualcos'altro, oppure caro Nick, concedersi una piccola vacanza per ricaricare le batterie... Anche se non commento molto, seguo costantemente Nocturnia e sai meglio di me che gestire un Blog con la b maiuscola come il tuo, richiede tempo ed energia. Cui prodest mi domando se il primo cazzato che arriva posta un paio di tette un culo e due gattini e manda in pappa il web?

    RispondiElimina
  5. Ti ho scoperto da poco e mi dispiace che il blog vada.... in ferie.
    Capisco però che quello che è successo dia enormemente fastidio però, come hai detto tu,l'Italia ormai è un paese allo sfascio senza più valori. Nemmeno più requisiti minimi, quelli terra a terra.
    Una persona si rompe veramente.
    La domanda di Nick però è importante. E' giusta. Sacrosanta.
    Rinunciare a quello che ci piace per lasciare spazio ai mediocri?
    La risposta è no! Però... perchè un però c'è sempre, rovinarsi lo stomaco a causa loro è un gioco che vale la candela?
    Amleticc dubbio!
    Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  6. @ Diego
    Non credere che io non ti capisca. comprendo la fatica di scrivere post seri e poi vederli andare disertati, comprendo il ritorvarsi le proprie idee copiate da altri, comprendo anche il fastidio causato da eventuali Troll o spammers, però il mio consiglio rimane sempre lo stesso. Prenditi un periodo di stacco, ma decidi con calma!
    un grande saluto.

    RispondiElimina
  7. Le scelte sono sempre personali. Ma se ti copiano e se ti prendono i post è perché hai qualcosa da dire. Non farti condizionare. Il mondo è così. Più "merda" e fegato ti fanno mangiare e più valore ha la tua persona. Tira il fiato e fregatene

    RispondiElimina
  8. Insomma ho scelto il momento migliore per arrivare qui eh?
    Noto malcontento in diversi blogger negli ultimi tempi, ed è un po' triste come situazione. Però se da un lato la mediocrità e la voglia di cazzate sul web dilaga non vedo perché si debba smettere di proporre contenuti dall'altro. Ci sta l'essere scoraggiati, sentirsi stanchi (dopo 10 anni poi!)... però credo si debba vedere la situazione non proprio rosea come un'opportunità per rivedere qualcosa di sè e tornare in pista meglio di prima ;)
    In bocca al lupo comunque!

    RispondiElimina
  9. Arrivo qui da Plutonia, non mi ero mai imbattuto nel tuo blog quindi non so di cosa hai trattato ma spero di sapere di cosa tratterai.
    Copiare una rubrica magari è una cosa voluta (e scorretta) o magari una coincidenza. Però che importa? Alla fine l'idea l'hai avuta tu per primo, carta canta. Significa che era una buona idea.

    Moz-

    RispondiElimina
  10. @Patricia: hai perfettamente ragione, non bisogna rovinarsi lo stomaco per queste cose. Ed è proprio per questo motivo, quando un'attività che in teroria ti dovrebbe "fare bene" inizia a logorarti allora c'è qualcosa che non va. Forse basta prendersi un pausa o forse canalizzare le proprie energie verso qualcosa che restituista "energie più positive". Lasciar spazio ai mediocri...se internet sta diventando il nuovo Bar Sport per me non ci sono problemi, ci sono altri posti più consoni. Magari si ritornerà al ciclostile! :-)

    RispondiElimina
  11. @Ferruccio Gianola: Grazie di cuore, è proprio quello che voglio fare. Un periodo di "disintossicazione" da web...

    RispondiElimina
  12. @Cervello: ma sai che non è tanto il fatto che il web sia pieno di cazzate a darmi particolarmente fastidio. Anzi, ti dirò che anch'io a cazzegiare mi diverto parecchio e non sono un vecchio serio e serioso. Quello che mi dà in testa sono i soliti furbetti del quartierino che non esitano a scopiazzare i contenuti senza citare le fonti e poi fare i brillanti autoincensandosi a manetta.

    RispondiElimina
  13. @MikiMoz: Grazie per le belle parole. Sulla coincidenza potresti avere ragione se si trattasse della prima volta. Ma questa è la terza quindi per me la casualità decade. Forse hai ragione nel dire che dovrei sbattermene, d'altronde ci sono problemi ben più gravi al mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non per quello, ma perché alla fine tu proseguiresti per la tua strada comunque, fiero di aver avuto un'idea vincente.
      Ora ci tengo a vedere come blogghi ;)

      Moz-

      Elimina
  14. Diego, devi fare tu quello che senti giusto per te. Il consiglio di altri lettori che parlano di una pausa per riflettere serenamente non mi are campato in aria. Ognuno però deve essere libero di fare le scelte in totale autonomia.
    Noi, siamo qui. E questo lo sai. Gli altri.... e che vadano!!!!!
    Un augurio di una serena giornata.

    RispondiElimina
  15. Ti capisco allora. non mi è mai capitato di beccare qualcuno che copiasse me, ma nel caso capitasse m'incazzerei di brutto!

    RispondiElimina
  16. Ringrazio tutti di cuore per i commenti e per il supporto! :-) Chiudo qui la questione, perché non merita ulteriori perdite di tempo. Inoltre sembra che i tizi in questione, evidentemente con la coscienza sporca, si siano adirittura offesi travisando in tutto e per tutto la situazione. Povera gente. La chiudo qui. Grazie!

    RispondiElimina
  17. @ Diego
    Se ti va contattami. La mail la trovi sul modulo contatti del mio blob.

    RispondiElimina
  18. MI spiace che tu prenda un "periodo di pausa"...nessun blog merita questo, anche se ammetto di trovare molte analogie con quanto dici e quanto nel mio piccolo è capitato a me...
    è sempre una seccatura quando scopri che la gente ti copia...da un lato sei magari pure felice perchè se ti copiano vuol dire che sei un modello, ma dall'altro lato ti dà fastidio e tanto...ho risolto forse in maniera drastica disabilitando il tasto destro del mouse e le scorciatoie da tastiera, così non esiste più la possibilità che copino...certo resta l'amarezza, e lo comprendo...vedila così, dal lato buono...copiano perchè scrivi bene, sennò non lo farebbero! ;) scherzi a parte, un periodo di pausa serve, sempre,,,x poi tornare più motivati che mai!

    RispondiElimina
  19. Ciao... Ma nooo aspetta prima di chiuderla qui :) leggi anche il mio umile commento ;)
    Guarda io sono stata copiata e clonata con tutto il blog e credo che ce ne siano ancora in giro per il web. A volte mi arrabbio a volte no. Una volta, di quelle piu' eclatanti ho fatto un articolo e messo il link dello scopiazzatore di turno ahaha e se li becco li segnalo e li metto in fila tra gli scopiazzanti... Si perche' le idee girano e' logico, tutti possono scrivere su tutto e a mio dire, c'e' spazio per tutti a questo mondo... Ma perlomeno debbono capire questi pseudo blogger blasobati e non che devono fare la fatica di scrivere di proprio pugno e non un mero, vano, insulso copia e incolla :P
    Prenditi una pausa...ma non troppo mi piace il tuo modo!!! Intanto ti condivido a presto,

    RispondiElimina
  20. @ Ximi
    L'ho fatto con piacere, Diego merita!

    RispondiElimina
  21. @Donata: hai colto perfettamente tutte le fasi dello stato d'animo del blogger copiato&mazziato! :-)
    Mi accorgo, dai vostri commenti, che lo scopiazzamento sembra essere una pratica molto diffusa, una vera e propria piaga. Molto triste.
    Per ora si va in vacanza, poi si vedrà. Grazie di cuore per il commento!

    RispondiElimina
  22. @Ximi: Cavoli, quella degli Scopiazzanti è un'idea geniale. La genialità a volte si nasconde nella semplicità. Quella della chiusura è solo un'opzione infatti nel post non la do per scontata. Però la cosa mi rode, ah quanto mi rode. Anche perché ho notato che se per caso osi lamentarti passi ancora per il frignone lamentoso e che faresti meglio a stare zitto. Questo atteggiamento sinceramente mi dà molto più fastidio che non la copiatura stessa.
    Grazie per i complimenti e per il commento! :-)

    RispondiElimina
  23. @tutti: come ribadito singolarmente vi ringrazio di cuore per i commenti e la vicinanza, davvero!
    Ecco, se devo dirla tutta non mi piace com'è diventato il web 2.0
    A parte alcune luminose e illuminanti blogger come voi mi sembra che il resto sia un covo di livorosi mastini pronti a saltarsi addosso. Anche per questo ho messo il blog in pausa e limitato ai minimi storici la mia attività su fb. Chiamiamola una sorta di disintossicazione da web!
    Mi sto accorgendo che, comunque, "bloggare" inizia già a mancarmi.
    :-)
    Auguro a tutti delle feste stracolme di serenità!

    RispondiElimina
  24. Che dire, capisco la tua irritazione. A me non è mai capitato, per fortuna, ma penso che mi arrabbierei, sul momento. Spero che ci ripensi, perché è un vero peccato quando va in pensione un blog curato come questo, che fra l'altro ho scoperto da pochissimo.
    In caso contrario, in bocca al lupo per tutto il resto!

    RispondiElimina
  25. @Salomon: grazie sei gentilissimo. Anche a me dispiace molto ma al momento la somma tra scoramento e mancanza del tempo necessario per fare un buon lavoro non raggiunge livelli accettabili. Come dicevo qualche commento fa il postare inizia già a mancarmi... :-)

    RispondiElimina
  26. Che culo che ho...
    Io ti scopro OGGI e tu chiudi.
    Uffa.
    Complimenti postumi.
    Orlando

    RispondiElimina
  27. Guarda, al momento più che una chiusura si tratta di una sospensione. Ogni tanto fai un salto da queste parti, magari si riapre! :-) E grazie di cuore per i complimenti!

    RispondiElimina