mercoledì 29 aprile 2015

Memorabilia #0

Dalle mie parti si usa dire: buttalo pure via, ma prima fanne una fotocopia.
Perché succede che inizi a fare un po' di pulizia sul disco fisso del pc e poco alla volta, a forza di buttare roba nel cestino, vieni colto da una sorta di trance agonistica.
Così succede che quel po' di pulizia diventa molta pulizia. E butti via di tutto, anche cose che non avresti dovuto buttare senza prima fare una copia di backup.
Tra di esse anche la cartella contenente tutti i post salvati dopo la migrazione di questo blog da Splinder a Blogger: sette anni di blogging perduti per sempre.

Gustave Courbet
Autoritratto - Il disperato, 1844
Non ho pianto, ma ci sono andato vicino. In compenso, sono riuscito a evocare divinità di cui ignoravo l'esistenza.
Ormai di Splinder sull'Internet non rimane molto solo qualche frammento sparso. Perciò riuscire a recuperare il blog perduto mi sembrava un'impresa impossibile.
Mi stavo preparando a una nottata persa nei forum alla ricerca di qualche anima pia che riuscisse a darmi qualche dritta guadagnando la mia stima per l'eternità, quando ho avuto l'illuminazione.


Sì perché dentro quel calderone magico, oltre a tutto lo scibile multimediale si trova anche la WayBackMachine con le sue 456 billionate (vero!) di pagine salvate. In soldoni, si tratta della fotocopiatrice dell'Internet, con cui si archiviano tutte le pagine web che vengono eliminate. Basta digitare l'indirizzo del sito interessato e, se il webmaster prima di eliminarlo ha seguito la somma regola del prima di buttarlo fanne una copia, ecco il vostro sito bello come il sole o quasi. E così mi sono ritrovato davanti al mio vecchio Silverfish: un po' acciaccato, ma con tutti i post intatti.
E qui ho pianto.
Ho salvato tutto, su qualsiasi supporto possibile. Ma farò di più.
Ripubblico tutto, di nuovo. Poco alla volta, un paio di post alla settimana, in questa rubrica compariranno in ordine cronologico tutti (a parte le boiate che ora non avrebbero senso) i post dal 2003 al 2010. Senza correzioni, con eventualmente un breve cappello introduttivo o un commento. Non sono mai stato particolarmente prolifico e logorroico quindi non temete, non vi seppellirò con tonnellate di parole.

10 commenti:

  1. Ammazza Diego, sei un proto-blogger praticamente... 2003, storia!
    Figo quel che farai, sostanzialmente torni a bloggare ma con un occhio al passato. Ti seguirò :)
    Per fortuna hai recuperato tutto^^

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Proto-blogger, un modo carino per dire che sono vecchio!
    :-)
    Scherzi a parte, posso dire di essere un sopravvissuto dei blogger di prima generazione (chiamiamoli così) e avrai la pazienza di seguirmi (grazie anticipatamente) potrai leggere delle perle di rara bruttezza e delle recensioni che sembrano essere uscite direttamente da un trip lisergico andato a male...

    RispondiElimina
  3. Beh sarebbe stato un peccato lasciar vincere i gattini, no?
    L'archivio è meglio di niente, tu ripubblica ripubblica, nel caso ti venisse poi voglia di scrivere qualcosa di nuovo, poi....
    :D
    Se ti sembro tronfio e soddisfatto, se hai questo dubbio....beh è proprio così.
    Sono tronfio e soddisfatto :D

    RispondiElimina
  4. Mmm... tutta una serie di coincidenze inquietanti eh? XD Il premio, avuto per colpa di Nick, sottolineo; nuovi iscritti; la megaPulizia che ti porta a rimaneggiare vecchia roba...
    Sono quasi certa che saremo in un po' a leggere perle di rara bruttezza e (delle) recensioni che sembrano essere uscite direttamente da un trip lisergico andato a male.... Tu capisci che se mi si presentano in questo modo tali perle, io già son in attesa??? o.O
    E Nick "tronfia"! ^_^

    RispondiElimina
  5. @Nick: ti lascio crogiolare nella tua "tronfiaggine e soddisfazione" ottenuta colpendomi sotto la cintura, sapendo che la deontologia professionale(!) ma soprattutto il Bitch Please :-) mi avrebberero obbligato a rispondere al BA e ripristinare temporaneamente il blog. Ma i gattini sono infimi e difficili da sconfiggere...
    Ma io, al momento, tengo duro!

    RispondiElimina
  6. @Glò: accidenti ci hai scoperto! A questo punto non mi rimane che confessare. Ebbene sì: è tutto un piano ordito dal sottoscritto e dal buon Nick per far aumentare i visitatori del mio blog in modo da poter capitalizzare le visite in euro sonanti e poter finalmente vivere di rendita, postando da qualche spiaggia caraibica! :-)
    Magari!
    Possiamo chiamarla una serie di (s)fortunati eventi ma ti assicuro che è del tutto casuale. Come dicevo tempo fa a Nick, tra cosine poco simpatice accadute con altri blogger e mancanza cronica di tempo da dedicare ad una scrittura "seria" che non si limiti alle mere segnalazioni o condivisioni di video ho deciso di mettermi in pausa. La pubblicazione del vecchio materiale era già in cantiere da tempo, anche perché non gradivo che il blog fosse "spezzato in due" e una parte fosse sepolta in un archivio polveroso.

    RispondiElimina
  7. ecco, questa è la dimostrazione che DEVI e ripeto DEVI tornare a scrivere con regolarità!!!!

    RispondiElimina
  8. @Donata, quel grassetto è inquietante... :-)

    RispondiElimina
  9. Evvaiiiii!!!!!
    Abbiamo aspettato ma finalmente...
    Io son qui! Ciaooooo

    RispondiElimina