martedì 18 agosto 2015

Memorabilia #24

Ci sono gruppi che compaiono improvvisamente nella tua vita e altrettanto improvvisamente scompaiono. E' il caso degli Hollywood Pornstars. Ho consumato il loro disco d'esordio poi, chissà perché, ho buttato tutto nel dimenticatoio. Fino a ieri, quando sono andato a ripescare questo vecchio post. Così ho recuperato il disco e dopo molti anni l'ho riascoltato. E' invecchiato davvero bene.

Post pubblicato sabato 21 maggio 2005, alle ore 14:48


HOLLYWOOD PORNSTARS

The Year Of The Tiger
Le pornostar di Hollywood arrivano dal Belgio e dopo il successo del mini album All on the S!x” pubblicato a settembre e un’intensa attività live, giungono alla pubblicazione del loro primo full lenght a pochissimi mesi di distanza dal loro piccolo esordio. La peculiarità stilistica del frizzante combo (Anthony Sinatra e Redboy entrambi voce e chitarra) è un’esplosiva miscela pop-punk che alterna momenti tirati con riff di chitarra azzeccati (l’iniziale Actarus è da manuale), melodie e coretti pop molto accattivanti che più di una volta strizzano l’occhio alla scuola inglese. Difficile resistere e non battere il piedino di fronte alla semplicità disarmante di queste composizioni che scorrono leggere lasciando l’ascoltatore decisamente soddisfatto. Pur non essendo un capolavoro questo disco si fa comunque apprezzare per la freschezza compositiva e qualche buon spunto di originalità. E di questi tempi non è poco. Un’occhiata anche ai testi, semplici ma non banali, tra l’impegnato e il divertito.
Sono sempre carino, anche quando non lo sono. Cammino come Fonzie e mi sento così forte! 
Come dargli torto?

Nessun commento:

Posta un commento