sabato 5 settembre 2015

Memorabilia #39

Il lunedì mattina è devastante? Riprendervi dal trauma d'inizio settimana vi sembra un'impresa impossibile? Ta Dah è quello che fa per voi. Non risolve, ma aiuta!


Post pubblicato lunedì 16 ottobre 2006, alle ore 13:07

Scissor Sisters
Ta Dah
Il lunedì mattina è tragico, specialmente dopo aver trascorso il fine settimana tra ottimi vinelli, lumache alla provenzale, funghi fritti e tagliolini col tartufo. Riprendere il monotono quotidiano lavorativo è un’impresa ardua, soprattutto se dal risveglio all’ufficio vi separano diciotto chilometri di trattori, tir, apecar e interminabili lavori in corso. Senza angoscia non sarebbe lunedì mattina. L’unica soddisfazione in quest’ora (mezz’ora all’andata e altrettanto al ritorno, quando va bene) di via crucis rimane l’ascolto di qualche buon disco. Il lunedì, però, sono così apatico che faccio fatica anche a scegliere che cosa ascoltare. Molte volte non accendo neppure la radio. Lo scorso week end avevo intenzione di ascoltare Ta Dah degli Scissor Sisters, nuovo di pacca ancora avvolto, da oltre una settimana, nella sua confezione. Tanto per cambiare non ho avuto tempo. Ho deciso di rimediare il lunedì mattina e così alle sette e venti Don’t Feel Like Dancing, il primo brano dell’album, riempiva con i suoi falsetti l’abitacolo. Sapete una cosa? E’ stato il primo lunedì in cui sono entrato in ufficio senza avere il mento che toccasse la moquette. Impossibile non rimanere contagiati dall’aria festaiola che trasuda dal secondo disco delle Sorelle Forbice. Non mi sembra il caso di pontificare sulle influenze che i nostri hanno fagocitato e sputato nelle loro canzoni. Roba già sentita? I figli illegittimi dei Bee Gees, Elton John e della disco anni settanta? Chi se ne frega! Ti verrebbe la voglia di fermare la macchina, buttarti nel primo prato e ballare, ballare e ancora ballare fino all’arrivo della neuro. Pop, soul, funk, rock shackerati alla perfezione per un cocktail che non stordisce ma inebria. Un disco ideale per le feste, i momenti di relax e i lunedì mattina.



2 commenti:

  1. non compro un cd da tempo immemore...
    però scaricherei volentieri questa musica...

    RispondiElimina
  2. Anche i miei acquisti musicali, col tempo, si sono diradati ma ogni tanto qualche disco lo prendo ancora. E poi su Youtube ormai trovi di tutto...
    Grazie per la visita! :-)

    RispondiElimina