venerdì 13 ottobre 2017

Che Cosa Leggere Aspettando il Grande Cocomero.

Un post fiume che raccoglie le segnalazioni dei libri che hanno stuzzicato, in qualche modo, la mia curiosità. Non è detto che li acquisti e/o li legga tutti ma non si può mai dire: magari un giorno potrò dedicarmi esclusivamente alla lettura. Un vitalizio inaspettato, una vincita al Superenalotto (mai giocato), l'eredità del ricco zio d'America (che non ho), nella vita non si può mai sapere.
Le segnalazioni sono in ordine rigorosamente sparso e si tratta esclusivamente di letteratura di genere.
Considerando inoltre che siamo vicini a Ognissanti, spero che questo compendio vi sia utile a trovare il brivido adatto.
Buona lettura!

-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Cerimonie Nere
Autore: AA.VV.
Collana: Urania Horror
Genere: Horror
Casa editrice: Mondadori.
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook e Cartaceo
Pagine:748

Tre testi ordinati cronologicamente, in modo da costituire un’ideale galleria dell’horror classico e contemporaneo
La Città Vampira di Paul Féval, con la sua metropoli di tombe: non la prima ma certo la più godibile variazione europea sulla voga del romanzo vampirico nata in Inghilterra.
Il Villaggio Nero di Stefan Grabinski, una scelta dei più inquietanti racconti dello scrittore polacco vicino a Kafka oltre che a Poe, con una serie di terrificanti variazioni sulla malvagità del Tempo.
La Cerimonia di Laird Barron, il più amato tra i nuovi autori americani insieme a Thomas Ligotti. Una storia di pratiche segrete e culti innominabili che si svolge nel cuore della nostra civiltà.

Gli autori
P. Féval (1816-1887), S. Grabinski (1887-1936), L. Barron (1970)
Tre grandi dell’horror e del weird, ma non solo.
Féval è stato un romanziere prolificissimo anche nel genere storico e di cappa e spada (Il cavaliere di Lagardère).
Grabinski è un contemporaneo di Lovecraft che sostituisce agli incubi dello spazio quelli del tempo e della soggettività.
Barron il più credibile erede della tradizione nera americana.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Nebbie
Autore: Alessandro Forlani
Genere: Fantascienza/Horror
Casa editrice: Delos
Anno di pubblicazione: 2016
Ebook
Pagine: 54


Per lei era l'inizio di una nuova vita: fresca di nomina cominciava a insegnare all'università, anche se era un'università di una piccola città di provincia. Nuova casa, nuove conoscenze, un po' di nostalgia. Eppure nonostante l'entusiasmo le cose non ingranavano. C'era qualcosa di strano in quella città, nella gente della città. In quella nebbia che non andava mai via, anzi, sembrava sempre più fitta. E quei rumori come di spari, in lontananza. Le cose stavano precipitando in un baratro senza fondo, giorno per giorno. Alessandro Forlani torna con un nuovo racconto, fantascienza ai confini con l'horror. I riferimenti sono diversi, da Lovecraft a John Carpenter.

L'autore: Alessandro Forlani insegna sceneggiatura all'Accademia di Belle Arti di Macerata e alla Scuola Comics di Pescara. Premio Urania 2011 con il romanzo I senza tempo, vincitore e finalista di altri premi di narrativa di genere (Circo Massimo 2011, Kipple 2012, Robot e Stella Doppia 2013) pubblica racconti e romanzi fantasy, dell'orrore e di fantascienza (Tristano; Qui si va a vapore o si muore; All'Inferno, Savoia!) e partecipa a diverse antologie (Orco Nero; Cerchio Capovolto; Ucronie Impure; Deinos; Kataris; Idropunk; L'Ennesimo Libro di Fantascienza; 50 Sfumature di Sci-fi). Vincitore del Premio Stella Doppia Urania/Fantascienza.com 2013. Con Delos Digital ha publicato diversi racconti e la saga Clara Hörbiger e l’invasione dei Seleniti.

-------------------------------------------------------------------------------------------


Titolo: Battuta di Caccia
Autore: Alessandro Girola
Genere: Horror/Gotico Rurale
Casa editrice: Plutonia Publications
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook
Pagine:28
Un uomo dal passato violento e dal futuro compromesso.
Una splendida prostituta russa scomparsa da qualche parte sulle Alpi Orobie, insieme al suo ultimo cliente.
Un paese isolato che non ama i forestieri, i cui abitanti condividono misteriosi riti pagani e spaventosi segreti.
Una leggenda che risale alla notte dei tempi, tra battaglie sanguinarie e creature primordiali che appartengono a miti più antichi dell'uomo.
Una battuta di caccia in cui prede e predatori tendono a confondersi.

Titolo: L'altra Strada
Autore: Alessandro Girola
Genere: Horror/Gotico Rurale
Casa editrice: Plutonia Publications
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook
Pagine:82 

Luciano ha un ultimatum dal suo nuovo datore di lavoro: smetterla coi ritardi, pena il licenziamento per giusta causa.
Peccato che la superstrada per arrivare in ditta sia interrotta da un cantiere che ne rallenta drasticamente la circolazione. Il caldo soffocante di un classico luglio brianzolo e i litigi con la sua compagna rendono tutto più complicato, al punto che Luciano si avvicina pian piano al punto di rottura.
La possibile soluzione è rappresentata da una strada secondaria, situata nel paese di Bulciate Morgora, talmente anonimo e insignificante da essere sconosciuto ai più.
Dopo anni di inagibilità la rampa d'accesso per Bulciate è stata momentaneamente riaperta in seguito ai lavori sulla superstrada, ma nessuno pare volerne usufruire.
Luciano, esasperato dall'ennesima mattinata trascorsa nel traffico, decide di provare quel percorso alternativo.
Ma dove porta realmente l'altra strada?
Cosa troverà oltre il tunnel situato sotto il cavalcavia ferroviario di una tratta che nessuno pare più utilizzare dagli anni '70?
Cosa o chi ha causato il progressivo isolamento di Bulciate Morgora?
Perché qualcuno ha scritto la parola "Sheol" all'uscita del tunnel, coprendo il cartello segnaletico del piccolo paese della Bassa Brianza?
Luciano è pronto a provare sulla sua pelle il vero significato del proverbio "Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia e non sa quel che trova."

Titolo: Teurgia di San Febo
Autore: Alessandro Girola
Genere: Horror/Gotico Rurale
Casa editrice: Plutonia Publications
Anno di pubblicazione: 2016
Ebook
Pagine:50 

Nonostante il suo lavoro di sceneggiatore per un importante network televisivo, Luigi è un uomo disperato. Divorziato da Irene, uscito a fatica dall'alcolismo, ora si trova ad affrontare la malattia di Tobia, il suo unico figlio, di appena sei anni.
Il tumore alla testa sta uccidendo il piccolo. Le cure oncologiche hanno soltanto rimandato l'inevitabile, e Luigi non ha nemmeno il permesso di vederlo, non senza essere accompagnato da un assistente sociale.
Ma da qualche giorno Irene e Tobia sono scomparsi.
L'ultimo messaggio inviato dalla donna al suo ex marito lascia intendere il ricorso a una misteriosa setta pseudo-cristiana, situata in un paesino sulle montagne del cuneese.
Questo culto fa riferimento a un santo non canonizzato, San Febo Teurgo, venerato dalla gente del luogo come un grande guaritore.
Tuttavia c'è qualcosa di oscuro che si nasconde dietro al culto e ai suoi officianti.
Solo Luigi può scoprire la verità, prima che sia troppo tardi. 

Titolo: Pegea
Autore: Alessandro Girola
Genere: Horror/Gotico Rurale
Casa editrice: Plutonia Publications
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook
Pagine:59

Fucina Pietrai, vicino a Cortenova, è stata per quasi cinque secoli una delle più importanti forge della valle. I suoi proprietari hanno però goduto di una pessima fama, dal giorno della fondazione della fucina fino a inizio '900, quando la famiglia Pietrai è andata in bancarotta. Padroni spietati, avidi datori di lavoro, pagani in odore di stregoneria: queste sono le dicerie che hanno accompagnato l'ascesa e la caduta del piccolo casato.
Dal 1917 la fucina, costruita in un solitario mulino sulle rive del torrente Pegea, è abbandonata.
Ora però un'impresa edile di Lecco l'ha comprata, intenzionata a costruire un moderno resort turistico per attirare i turisti di città.
La squadra di operai incaricata di demolire il mulino si imbatte in una stanza segreta che pare confermare i pettegolezzi sulla famiglia Pietrai. Questa scoperta coincide col manifestarsi di un'entità decisa a contrastare l'arrivo dei forestieri nella valle.
Ma di cosa si tratta?
Fin dove può arrivare il suo odio?

L'autore.
Alessandro Girola è nato a Milano nel 1975.
E' un blogger e scrittore molto prolifico. Tra i vari progetti da lui ideati, da segnalare quelli di scrittura collettiva Pandemia Gialla e Due Minuti A Mezzanotte alla quale ha partecipato anche il sottoscritto. Ma la mente vulcanica di Alessandro non si ferma qui. Oltre al ciclo dei Robottoni, la sua produzione vanta anche il ciclo de La Lancia Di Marte, un mix tra urban fantasy e science fiction e la serie di eBooks autoconclusivi horror di Milano Doppleganger di cui queste segnalazioni fanno parte.
Ma c'è molto altro da scoprire e potete farlo sul suo blog, aggiornato quasi quotidianamente: Plutonia Experiment.
Su Silverfish Imperetrix, Alessandro è praticamente uno di casa.
Qui trovate tutte le parole su di lui.

------------------------------------------------------------------------------------------- 

Titolo: Vino rosso sangue. Giorgio Martinengo, l'investigatore delle Langhe.
Autore: Fabrizio Borgio
Genere: Noir
Casa editrice: Fratelli Frilli
Anno di pubblicazione: 2014
Ebook e Cartaceo
Pagine: 164

Giorgio Martinengo è un investigatore privato. Vive in collina, vicino a Castagnole delle Lanze, tra Langhe e Monferrato. Una sera incontra, per lavoro, Elena Rondissone la figlia di Giuseppe Rondissone, titolare di una facoltosa azienda vinicola. L'uomo è scomparso senza lasciare tracce apparenti da diverso tempo e quasi contemporaneamente alla sua sparizione, dall'esposizione del Consorzio del quale la sua azienda faceva parte, è stata trafugata una pregevole bottiglia di Barbera superiore. La donna incarica Martinengo di ritrovare la preziosa bottiglia. Il caso assume presto toni drammatici quando, durante un sopralluogo presso il Consorzio, un tecnico che sta rilevando le impronte digitali, urta un'altra bottiglia dell'esposizione, rompendola. Da quel momento, inizia la prima, complessa, indagine di Giorgio Martinengo, investigatore dalla cultura sterminata, un formidabile bagaglio di esperienze in tutti i campi e un amore spirituale verso i vini della sua terra. Tra le nuove frontiere del vino, la globalizzazione, rischi di sofisticazioni e intrecci internazionali, l'investigatore, dovrà misurarsi con un assassino che usa i vini piemontesi come simboli di una sua oscura vendetta.

Titolo: Asti ceneri sepolte. Un'altra indagine dell'investigatore Martinengo.
Autore: Fabrizio Borgio
Genere: Noir
Casa editrice: Fratelli Frilli
Anno di pubblicazione: 2016
Ebook e Cartaceo
Pagine: 172

Un’afosa sera d’estate: un’esplosione sconvolge Asti. L’incendio conseguente distrugge la APES azienda specializzata nello stoccaggio di rifiuti; nella tragedia perdono la vita due dipendenti. Contemporaneamente in un incidente avvenuto poco distante dal luogo del disastro,muore un motociclista mentre l’autista di un SUV finisce in coma. Entrambe le vittime si scoprono essere titolari della stessa azienda distrutta dall’incendio. La medesima sera, l’investigatore privato Giorgio Martinengo prende servizio come soccorritore della Croce Rossa e il suo migliore amico, il chimico Paolo Marchese, membro dell’ARPA Piemonte, deve intervenire per monitorare il potenziale pericolo d’inquinamento ambientale derivato dall’incendio,perché la funerea e irreale colonna di fumo nero come la pece che ascende al cielo della piccola città piemontese non sembra solo carta che brucia. Inizia così una lunga notte insonne, durante la quale Giorgio Martinengo si ritroverà a ricomporre un mosaico di fatti e persone in una sarabanda di morte che coinvolgerà i personaggi più inaspettati. Un vortice di faccendieri, corrotti ed ecomafie nel quale Martinengo, vittima di una insopprimibile brama di sapere, sarà coinvolto nonostante il suo inedito ruolo.

Titolo: Morte ad Asti. La nebbiosa domenica dell’investigatore Martinengo.
Autore: Fabrizio Borgio
Genere: Noir
Casa editrice: Fratelli Frilli
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook e Cartaceo
Pagine: 197

È un Giorgio Martinengo sconvolto quello che, una nebbiosa domenica di febbraio, rinviene il cadavere della bella Vittoria Squassino, suo grande amore di gioventù e competente manager della succursale milanese di una banca tedesca. Poco tempo prima il nostro investigatore privato era stato ingaggiato dai vertici della banca proprio per indagare su di lei a causa di sospetti sul suo operato palesatisi quando le era stata attribuita una relazione con Valerio Cortese, affascinante imprenditore nel campo delle SPA a tema enologico. Martinengo conosce anche lui. L’indagine su Vittoria assume così i contorni di un viaggio a ritroso nel tempo, dove sullo sfondo di una Asti benestante e gaudente, come lo erano gli anni ’90, si delineano i difetti di una nazione, il disincanto della gioventù e le basi per una tragedia che metterà a dura prova le capacità dell’investigatore delle Langhe.

L'autore:
Fabrizio Borgio nasce prematuramente nella città di Asti il 18 giugno 1968.
Figlio di anni inquieti, passa un’infanzia chiusa e taciturna sviluppando la propria fantasia e creatività aiutato da libri, fumetti e televisione. Successivamente scopre il web,innamorandosi delle sue potenzialità. Appassionato di cinema e letteratura, affina le sue passioni nell’adolescenza iniziando a scrivere racconti. Frequenta mediocremente un Istituto tecnico, insegue una certa vocazione per le armi, trascorrendo anni nell’Esercito. Congedato, comincia a guadagnarsi da vivere passando da un mestiere all’altro senza mai perdere di vista il suo divorante amore per la letteratura: operaio, tecnico, falegname, cantiniere, giardiniere, meccanico di scena, impiegato. Si muove irrequieto nel mondo del lavoro e scrive, segue stages di sceneggiatura con personalità del nostro cinema, tra cui Mario Monicelli, Giorgio Arlorio e Suso Cecchi d’Amico. Collabora occasionalmente con il regista astigiano Beppe Varlotta.
La fantascienza, l’horror, il mistero e il fantastico tout court, oltre al giallo e il noir, sono i generi che maggiormente lo coinvolgono e interessano. Non si lega morbosamente a dogmi o sicurezze. Una costante, perenne incertezza contraddistingue il suo sguardo sul mondo.
Riceve un premio della giuria partecipando con un racconto breve al concorso letterario “Il nocciolino” di Chivasso. Ha pubblicato Arcane le Colline nel 2006 e La Voce di Pietra nel 2007. Nel 2011 incomincia a scrivere per i tipi della Frilli Editori pubblicando "Masche". Nello stesso anno il libro si classifica terzo a Lomellina in giallo. Seguono "La morte mormora" e "Vino Rosso sangue", primo libro dedicato all’investigatore privato delle Langhe Giorgio Martinengo seguito da "Asti Ceneri Sepolte" e l'ultimo nato "Morte ad Asti".
Dal 2016 le avventure di Stefano Drago, agente speciale del Dipartimento Indagini Paranormali, iniziate con "Masche" e "La morte mormora", proseguono la corsa con "Il Settimino".
Ho parlato diverse volte delle opere di Fabrizio.
Trovate tutto qui.
  -------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Sangue del Mio Sangue
Autore: Giuseppe Menconi
Genere: Fantasy
Casa editrice: Vaporteppa
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook e Cartaceo
Pagine:369

Evangeline è fuggita dalla comoda vita nella buona società per inseguire il sogno di diventare una grande archeologa, come suo zio, ma dopo quattro anni non ha ancora ottenuto nulla. In un mondo dominato dagli uomini non basta essere un’archeologa e una necromante eccellente: bisogna impegnarsi il doppio solo per non essere ignorate. Per sopravvivere Evangeline si occupa dei morti viventi di un teatro, fabbricando scheletri e incollando teste sui corpi delle mummie decapitate durante gli spettacoli. Un lavoro sporco, massacrante e mal pagato.
Però il tempo per Evangeline è agli sgoccioli: inseguita dai creditori e terrorizzata dall’idea che i suoi genitori possano trovarla e riportarla a casa con la forza, Evangeline deve trovare il prima possibile un grosso scavo archeologico che lanci la sua carriera… e forse l’occasione è arrivata con un misterioso sito protetto dall’esercito. Ma il nemico è vicino e per delle rovine importanti si sono già combattute guerre in passato.

L'autore:
Giuseppe Menconi è nato nel 1978. Appassionato di narrativa di genere, in particolare Fantascienza, Horror e Fantasy, le figure degli antieroi e le storie crude e violente.
Ho studiato narratologia e scrittura presso l’Agenzia Duca e scrive principalmente per la collana Vaporteppa, di Antonio Tombolini Editore.
------------------------------------------------------------------------------------------- 

Titolo: L'Ultima Fermata di Marty Red
Autore: Alessio Linder
Genere: Horror
Casa editrice: Dunwich
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook e Cartaceo
Pagine:356

Mi chiamo Marty Red.
Forse avete sentito parlare di me, forse no.
Di sicuro avete sentito parlare di Freddy King e dei Blood Red Sun, band heavy metal di cui ho registrato tutti i dischi, sin dai loro esordi. Ed è proprio quando sto per entrare negli Hellfire Studios per curare il CD che segnerà il loro addio alle scene che tutto precipita. Dopo tanti anni trascorsi a combattere il passato, nel disperato tentativo di lasciarmelo alle spalle, mi ritrovo ad affrontare di nuovo l’orrore quando sono costretto ad abbandonare la Harley-Davidson nel garage e a prendere la metropolitana. Comincia con una ragazza e un gioco di sguardi. Ma con il passare dei giorni mi rendo conto che qualcosa ci unisce e unisce anche gli altri bizzarri personaggi che affollano la metropolitana e che a quanto pare riescono a interagire solo con me. E, prima che possa rendermene conto, i fantasmi del sottosuolo cominciano a invadere la mia vita, trascinandola verso il basso, portandomi sulla soglia di un luogo che pensavo di essermi lasciato per sempre alle spalle. Ma, per quanto si possa provare a dimenticarlo, l’Inferno non ti dimentica una volta che ti ha assaggiato: aspetta solo il momento giusto per reclamarti. E a volte usa le persone a te più vicine per ingannarti e gettarti tra le fiamme.

L'autore.
Alessio Linder nasce a Trento, dove per parecchio tempo si dedica alla musica pesante, prima suonando in diverse cover band e poi occupan­dosi di una sala di registrazione. Trasferitosi a Roma, abbandona il mondo della musica suonata e scrive per qualche rivista del settore. Comincia poi a occuparsi di traduzioni e per la Dunwich Edizioni ha già tradotto il romanzo Brew di Bill Braddock. L’Ultima Fermata di Marty Red è il suo primo romanzo.
  ------------------------------------------------------------------------------------------- 

Titolo: Cannibal Corpse M/C
Autore: Tim Curran
Genere: Horror
Casa editrice: Dunwich
Anno di pubblicazione: 2015
Ebook e Cartaceo
Pagine:278

Dopo una violenta pandemia, il Paese è in rovina. A ovest del Mississippi c'è una zona infernale conosciuta come le Deadlands. Qui, i vermi della resurrezione cadono dal cielo rossastro, rianimando i morti. E qui le armi atomiche hanno creato legioni di mutanti e mostri primordiali. John Slaughter, motociclista fuorilegge e membro dei Devil's Disciples, viene catturato. I federali vogliono che guidi la sua vecchia banda oltre il Mississippi, tra i rifiuti nucleari delle Deadlands con l'obiettivo di recuperare una biologa che è tenuta prigioniera in una vecchia fortezza dell'esercito da un gruppo di terroristi. Ciò significherà compiere un'incursione in un territorio pieno di morti viventi, mutanti, sette di sopravvissuti impazziti e la gang dei Cannibal Corpses, acerrimi nemici dei Devil's Disciples. Come incentivo c'è la promessa della salvezza di suo fratello, al momento nel braccio della morte. Se Slaughter non riporterà indietro la biologa, l'esecuzione avrà luogo. Come se non bastasse, su tutto aleggia una presenza antica e diabolica che ha rivendicato le Deadlands. E, a meno che Slaughter non riesca a fermarla, si pulirà i denti con le ultime ossa della razza umana. 


Titolo: Nightcrawlers
Autore: Tim Curran
Genere: Horror
Casa editrice: Dunwich
Anno di pubblicazione: 2017
Ebook e Cartaceo
Pagine:211

Duecento anni fa, il villaggio di Clavitt Fields fu raso al suolo. Si sperò che i suoi abitanti fossero periti nel fuoco. Ma non morirono. Andarono sottoterra…
Per generazioni, hanno vissuto e si sono riprodotti nell’oscurità, adattandosi a un’esistenza sotterranea. Ora stanno tornando in superficie e ciò che sono diventati è un orrore al di là di ogni comprensione, un incubo strisciante di malvagità e violenza votato alla distruzione. 

L'autore.
Tim Curran è un autore americano, vive nel Michigan con la moglie e i tre figli. Appassionato di horror fin da ragazzo, è un autore di genere molto prolifico. Recentemente i suoi romanzi sono stati pubblicati in Italia, Germania e Giappone.
-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Cosa Fare in Città Mentre Aspetti di Morire.
Autore: Kara Lafayette
Genere: Horror
Casa editrice: Autopubblicato

Ebook
Pagine: 90
Una città vibrante di anime, cinismo e ricchezza.
Sette storie con protagonisti bizzarri e malinconici, unici.
Una realtà in cui sensazioni e pensieri prendono corpo, diventano tangibili masse pulsanti.
Piccoli incubi da vivere e a cui abbandonarsi, mentre si aspetta di morire.





Titolo: Lady Paurissima.
Autore: Kara Lafayette
Genere: Horror
Casa editrice: Autopubblicato
Ebook
Pagine: 50
Ti fidi dei tuoi amici?
Per Miriam, trentacinquenne infelice, una festa anni ‘80 può essere motivo di rivalsa verso un’irritante collega. Per qualcun altro, un motivo per uccidere.






Titolo: Il Regalo.
Autore: Kara Lafayette
Genere: Fantascienza
Casa editrice: Autopubblicato
Ebook
Pagine: 52

Zoë è una bambina speciale, tanto da essere stata accusata di aver massacrato i suoi genitori.
Scampata alla pena capitale grazie all'intervento di uno strano vecchio, è stata catapultata dall'altra parte del mondo.
Esattamente a Little Wonder, Texas (Alleanza delle Americhe).
Accompagnata da una replicante adolescente, a bordo di una Mehari e con un bagaglio di insicurezze, Zoë vive la più grande avventura della sua vita.
Forse, l'ultima.

L'autrice:
Questo è il suo blog.

------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Codex Innsmouth
Autore: Uberto Ceretoli 
Genere: SteamPunk/Horror

Casa editrice: Dunwich
Anno di pubblicazione: 2016
Ebook
Pagine: 157

Toro Seduto, Buffalo Bill, Annie Oakley, Whipple Van Buren Phillips: quattro individui straordinari che il Bureau Of Investigation invia a Innsmouth, Massachusetts, per far luce sulla sparizione di due agenti del governo. Quando lo scoveranno, il Male che ha incancrenito il villaggio e i suoi abitanti terrà testa alla potenza del vapore, alla forza dell’acciaio e alla magia dei nativi.



L’autore: Uberto Ceretoli è laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica di Milano e vive e lavora a Parma in un’azienda informatica.
Scrive con Marco Bonati il romanzo Uomini in bilico (2006) cui seguono il romanzo fantasy Il Sigillo del Vento(Asengard, 2007), il racconto fantasy Il serpente piumato (Runde Taarn, 2008), il romanzo fantasy Il Sigillo della Terra (Asengard, 2009), il racconto fantastico La magia degli abitatori del prima (Altrisogni, numero 5, 2012), La favola degli anolini di Isabetta, racconto fantastico contenuto nella raccolta Sua maestà l’anolino (Battei, 2012), Il Sigillo del Fuoco (YouCanPrint, 2012) e il racconto fantastico Chaung Tzu e la farfalla nella raccolta Le Realtà In Gioco (Multiplayer.it, 2013), il racconto Il krake di Cala na kreige, contenuto nella raccolta Horror Storytelling (Watson, 2013), il romanzo steampunk Codex Gilgamesh(Dunwich, 2013), il racconto horror La strega di Aylesbury, contenuto nella raccolta Ritorno a Dunwich (Dunwich, 2014), il racconto Codename: Spring-heeled Jack (prequel di Codex Gilgamesh - Dunwich, 2014), il racconto fantastico Feras Infernalis, secondo capitolo della serie Infernal Beast (Dunwich, 2014), e il romanzo med-fantasy L’ira di Demetra(Plesio, 2015).

-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Lo Scriba Macabro
Autore: Thomas Ligotti
Genere: Horror
Casa editrice: Elara
Anno di pubblicazione: 2015
Edizione Cartacea
Pagine: 224

Un capolavoro di uno dei più grandi scrittori americani della paura.
Nelle forme che si nascondono dietro la realtà, nelle scuole frequentate da strani studenti e da ancor più strani Istruttori, nei riti antichi dimenticati, la Sua voce ci parla degli orrori che ci circondano e che non vogliamo vedere. Orrori nascosti nel buio e nella luce, nei cinema dimenticati e nelle antiche case desolate, nelle illustrazioni crudeli di arcani libri di preghiera, nei sobborghi di città decadenti e viziose, nelle nebbie crudeli di una primavera precoce, negli spaventapasseri ballerini che spuntano da campi infestati. È la voce di Grimscribe, lo scriba macabro, custode e cantore di ogni orrore.

L’autore: Thomas Ligotti nasce a Detroit da una famiglia di origini italiane e si laurea in inglese nel 1977 presso la Wayne State University. Negli anni dell'adolescenza si appassiona alla letteratura weird e di autori quali Poe, Arthur Machen e H.P. Lovecraft che lo ispirano ad iniziare a scrivere mentre è ancora al college. Dopo sei anni, nel 1981, riesce a far pubblicare da una rivista il suo racconto di esordio,The Chymist. Seguiranno le pubblicazioni di svariate raccolte quali Songs of a dead dreamer del 1986; Grimscribe del 1991; Noctuary del 1994 fino alla raccolta che comprende tutte e tre le precedenti, The Nightmare Factory del 1996 con la quale vince il suo primo Premio Bram Stoker per la migliore raccolta di racconti.Nel 2002 pubblica quello che è il primo esperimento di racconto lungo ai limiti del romanzo, My Work Is Not Yet Done, che gli permetterà di vincere altri premi letterari.Poi è il turno dei "macabri versi" di Death Poems (2004)[1], fino all'ultima raccolta di racconti; Teatro Grottesco nel 2006. Dopo una lunga pausa narrativa nel 2010 pubblica il suo primo saggio; The Conspiracy Against the Human Race, dove esprime tutto il suo pensiero filosofico nichilista e antinatalista.Nel 2014 la serie televisiva HBO True Detective del produttore Nic Pizzolatto attira l'attenzione dei lettori di Ligotti per via dei dialoghi di uno dei personaggi della serie, Rust Cohle (interpretato da Matthew McConaughey), che per le proprie riflessioni esistenziali e antinatalistiche rimandano al suo saggio tanto che si arriva a vociferare di plagio, poi smentito dallo stesso produttore che però ha citato Ligotti assieme a Laird Barron ed altri come principali riferimenti letterari.Ligotti di natura schiva e riservata si è reso "personaggio misterioso" nel corso degli anni,evitando sistematicamente qualsiasi apparizione pubblica tanto da far dubitare della sua reale esistenza fisica.Questo comportamento è giustificato dalle gravi patologie depressive che egli stesso ammetterà di soffrire nelle rare interviste che concederà alla stampa.
-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Sangue di Madre sulle Labbra
Autore: Antonio Bocchi
Genere: Thriller/Horror
Casa editrice: Delos
Anno di pubblicazione: 2016
Edizione Ebook
Pagine: 156

Svelare il mistero della scomparsa di una donna nella sonnacchiosa provincia parmense: un incarico per il detective Lomax più complesso e pericoloso del previsto
Una donna non dà sue notizie da giorni. Il marito decide di rivolgersi a un investigatore privato per ritrovarla. Fuggita con un amante? Rapita a scopo estorsione? Uccisa? L'indagine si rivela più complessa di quanto ci si aspettava. E perché del caso si interessa anche quello strano prete dall'aspetto maledetto?


Titolo: Le Donne della Casa sul Fiume
Autore: Antonio Bocchi
Genere: Thriller/Horror
Casa editrice: Delos
Anno di pubblicazione: 2016
Edizione Ebook
Pagine: 146

Avevano fatto l’errore di voler aiutare quella ragazza che sembrava sola e in pericolo. Poi, nessuno li aveva più visti. Un altro caso per Bruno Lomax.
Chi è Veronica? Chi è la donna misteriosa che seduce gli uomini chiedendo di accendere una sigaretta? E perché dopo averla incontrata gli uomini spariscono nel nulla? È il mistero che deve affrontare Bruno Lomax, con l'aiuto dei suoi amici come Pilleggi, il violinista ex barbone, o Triffi, l'esperto di musica che non smette mai di mangiare. E incontrando  ancora sulla sua strada il tenebroso prete don Luiso.  

Titolo: Sei una Donna Cattiva
Autore: Antonio Bocchi
Genere: Thriller/Horror
Casa editrice: Delos
Anno di pubblicazione: 2016
Edizione Ebook
Pagine:200

Questa volta è un caso personale per Bruno Lomax: una corsa contro il tempo per scoprire l'identità del misterioso maniaco che vuole uccidere la sua ragazza.
C'è una novità nella vita di Bruno Lomax, ex medico, musicista e investigatore. E la novità si chiama Luz, cantante dalla voce straordinaria, ma con un mistero del passato che è tornato a perseguitarla. Lomax deve proteggerla, ma sente di non poterci riuscire finché non sarà andato in fondo al suo segreto. E anche questa volta salterà fuori il prete tenebroso don Luiso.


L'autore: Antonio Bocchi è nato nel 1958 a Parma dove vive. Lavora come chirurgo plastico presso l’Ospedale di Parma. Negli anni 90, ha realizzato alcuni film che hanno partecipato a diversi festival di cinema indipendente. Dal 2007 è il leader di una band di rock elettronico (Lux Anodyca) che ha al suo attivo quattro dischi. Il suo primo romanzo che ha come protagonista Bruno Lomax è stato pubblicato da Salani nel 2011.
-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: I Racconti dell'Occultismo
Autore: Vasco Mariotti
Genere: Horror
Casa editrice: Cliquot
Anno di pubblicazione: 2016
Edizione Ebook
Pagine: 152

Dal classico castello inglese in cui si consumano malvagi esperimenti, ad apparizioni prodigiose nelle terre delle Mille e una notte, per arrivare a scenari più insoliti come le fredde terre norvegesi teatro di rivolte operaie o i boschi incantati dell’assolata Spagna. Quattro scenari per altrettante storie del sovrannaturale in cui si fondono la tradizione ottocentesca, il gusto per il macabro delle riviste pulp e la spiccata fantasia di uno dei più grandi maestri dimenticati del racconto italiano dell’orrore. In questi Racconti dell’occultismo, pubblicati per la prima volta nel 1949 dall’editore Nerbini, Mariotti rinuncia ai suoi consueti intrecci polizieschi per dare libero sfogo alla sua passione per l’orrorifico, il magico e il fiabesco, scrivendo un fondamentale capitolo nella storia del gotico italiano. Con la prefazione di Federico Cenci.

L'autore: Vasco Mariotti (1906-1962), autore fiorentino dalla penna poliedrica, si è dedicato soprattutto alla scrittura di romanzi di genere, spaziando dal giallo al romanzo storico, da quello di avventura al mystery, spesso fondendo e mescolando i generi. Tra le sue opere più famose ricordiamo L’uomo dai piedi di fauno (1934) e La valle del pianto grigio (1935), pubblicati in prima edizione nei Gialli Mondadori, La catena spezzata (1941), Il fabbricante di meraviglie (1942), Il mistero dei 3 Cosimo (1949) e i quattro Racconti dell’occultismo (1949) usciti per conto della fiorentina Nerbini..
-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Il Ritorno del Golem
Autore: Giuliano Conconi
Genere: Horror
Casa editrice: NeroPress
Anno di pubblicazione: 2016
Edizione Ebook
Pagine:62

L’archetipo del Golem rivisitato in questo racconto gotico dai forti connotati storici e psicologici.
Petr Belak si trasferisce a Praga, per frequentare l’Università. Stabilitosi presso il quartiere ebraico, in una palazzina adibita a studentato, il giovane entra in contatto con Saul Leser, gioviale rappresentate della comunità semita, David Schmelke, losco allievo della scuola rabbinica e Tomas Kubala, allegro coinquilino.
I primi giorni trascorrono tra feste e visite della città, ma la spensieratezza è di breve durata: due efferati omicidi sconvolgono lo studentato.
Nonostante le indagini della polizia si concentrino altrove, Petr sospetta di David Schmelke.
Perché il sinistro individuo di giorno rimane rinchiuso nella sua stanza e di notte si reca di nascosto alla Sinagoga? Quali verità cela l’antico cimitero ebraico? Tra leggende vecchie di secoli e segreti legati alla Cabala, il protagonista si muove sullo sfondo di una Praga occulta e dalle atmosfere gotiche, in un viaggio di sola andata verso il Male.

L'autore: Giuliano Conconi nasce a Busto Arsizio, città dove risiede, il 21 aprile 1980.
Avvocato e docente di diritto ed economia, inizia a scrivere nel 2013.
Finalista in diversi concorsi letterari come Giovane Holden, 300 parole per un incubo, Premio Polidori per la Letteratura Horror, Premio Esecranda e vincitore nel 2014 del Premio Streghe e Vampiri, concorso grazie al quale firma un contratto editoriale per la pubblicazione di una raccolta di racconti inediti, di prossima uscita.
-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Trilogia del Novecento
Autore: Eraldo Baldini
Genere: Gotico Rurale
Casa editrice: Einaudi
Anno di pubblicazione: 2016
Edizione Cartacea
Pagine:319

Tornano, in un unico volume, le tre storie di Eraldo Baldini da tempo introvabili: Nostra Signora delle Patate, Terra di nessuno e Mal'aria.
È la vigilia del Giorno dei Morti del 1906. L'apparizione di una donna con gli stivali che rivuole indietro il suo terreno basterebbe a far scappare chiunque. Maddalena no, non scappa. E avrà una storia da raccontare. Quattro reduci della Grande Guerra salgono in montagna per lavorare a una carbonaia, e restano coinvolti in una serie di eventi inquietanti. È la terribile esperienza della trincea che spinge le loro menti a trasfigurare la realtà, o il bosco nasconde davvero un Nemico? L'ispettore ministeriale Carlo Rambelli viene inviato nel Ravennate per indagare su una presunta epidemia di malaria. Giunto sul posto dovrà fare i conti con omertà, superstizione e squadracce fasciste. E con la strana scomparsa dei cadaveri di sette bambini. Grazie a un'affascinante miscela che combina paure ataviche e spietati pregiudizi, Baldini ci regala tre storie magnetiche immerse in una geografia provinciale carica di mistero.

L'autore: Eraldo Baldini ha iniziato a dedicarsi alla narrativa dalla fine degli anni ottanta, dopo essersi specializzato in antropologia culturale ed etnografia ed avere scritto diversi saggi in quei campi. La sua prima produzione a carattere mystery è la raccolta di racconti Nella nebbia pubblicata dallo stesso editore degli studi sul folklore romagnolo; la rinomanza di Baldini cresce poi gradualmente da quando, nel 1991, vince il Mystfest di Cattolica con il racconto Re di Carnevale. Per la sua narrativa viene coniato il termine di «gotico rurale» perché Baldini è riuscito a trasportare un genere tipicamente anglosassone e (negli autori moderni) tipicamente cittadino, nei panorami familiari della campagna romagnola.Oltre ad essere un romanziere affermato in Italia e all'estero, Eraldo Baldini è anche sceneggiatore, autore teatrale e organizzatore di eventi culturali. Nei giorni 14 e 15 aprile 2009 viene trasmessa su Rai Uno la fiction Mal'aria, tratta dall'omonimo romanzo.
-------------------------------------------------------------------------------------------


Titolo: Note Rosso Sangue (Apollinare Neiviller’s story)
Autore: Salvatore Stefanelli
Genere: Horror
Casa editrice: Neropress
Anno di pubblicazione: 2016
Ebook
Pagine: 35

L’ispettore Apollinare Neiviller non è una persona qualunque. Alla morte dell’unica figlia tenta il suicidio al Black Sabba, che non è un locale qualsiasi, ma il destino ha ben altro in serbo per lui. Precipitato in un’indagine di riti satanici e demoni, scopre che la sua condanna di parlare e vedere i morti può diventare un vantaggio. Con l’aiuto di Caronte, il nano titolare di un negozio bizzarro quanto il suo padrone, di sua figlia Giulia, tornata dall’aldilà per non lasciarlo solo, e di Cristina, vittima del caso su cui sta indagando, vivrà la sua prima avventura da Cacciatore. Scoprirà che il mondo è molto diverso da quello che ha sempre immaginato…

L'autore: Salvatore Stefanelli nasce a Napoli sotto il sole estivo del ’63. Edicolante in proprio da dodici anni, partecipa al suo primo contest letterario nel 2010, dove viene selezionato con il racconto horror La falce. Ha all’attivo una quarantina di pubblicazioni, tra racconti di vario genere e alcune poesie, in antologie di diversi editori. Vince il 30° Premio WMI (Delos Books, 2013), dopo essersi piazzato ben due volte secondo, al 26° e 29° Premio WMI. Nel 2014 arriva primo al concorso di Poesia indetto da “Stanza di Erato”, anche qui era già arrivato secondo, nell’edizione precedente. Aspira a migliorare così tanto da poter scrivere un romanzo di valore e di successo. Con Nero Press ha pubblicato in digitale il racconto gotico L’origine della notte..
-------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Il Segreto Del Vecchio Cimitero
Autore: M. Di Giaimo e G. Bono
Genere: Horror
Casa editrice: Della Vigna
Anno di pubblicazione:
Edizione Cartacea
Pagine:
In un piccolo paese nella provincia di Brescia, chiamato Borgo San Giacomo, è tradizione realizzare il presepio all’interno di un antico ex cimitero situato dietro la chiesa parrocchiale. I volontari del “Presepio di S. Rocco” si incontrano per tre sere alla settimana, a partire dalla fine di settembre, per costruire la rappresentazione della Natività sotto il quadriportico colonnato dell’edificio. Il Sagrato, come è chiamato familiarmente dagli abitanti di Borgo S. Giacomo, è stato costruito nel 1772 e consacrato nel 1777. Con l’avvento dell’editto di Napoleone di Saint Cloud del 1801, entrato in vigore in Italia nel 1806, perse la sua funzione di camposanto, essendo divenuto obbligatorio costruire i cimiteri al di fuori del perimetro abitato.
Nonostante ciò, nelle tombe situate al di sotto del pavimento del Sagrato rimangono ancora oggi i resti degli antenati dei gabianesi (così si chiamano gli abitanti di Borgo S. Giacomo).
Due volontari del presepio di S. Rocco, presi dalla curiosità, decidono di effettuare delle ricerche all’interno delle antiche tombe per verificare l’esistenza delle leggendarie spoglie del “prete seduto”. Da decenni infatti si narra che, in tempi antichi, un prelato fu seppellito in una delle tombe in posizione seduta e vestito con i suoi paramenti sacri, in onore dell’alta levatura e delle benemerenze acquisite. I due uomini, di nome Franco e Mauro (in paese sono conosciuti anche coi soprannomi di Gatto e Precarius), riescono a farsi prestare le chiavi dell’ex cimitero e, grazie a una mappa, entrano di notte in una delle tombe. Dopo attente ricerche, viene alla luce una piccola porta che immette in una cripta segreta, attraverso la quale scoprono le spoglie del prete seduto.
La cosa che però lascia i due amici sbigottiti è la presenza davanti al prete di una misteriosa salma coperta da un lenzuolo scuro e logoro.
Al di sotto si trova uno scheletro raccapricciante, con un mattone ficcato in bocca.

Gli Autori:
Marco Di Giaimo è nato a Brescia nel 1969. Ha lavorato come geometra libero professionista a Borgo San Giacomo (BS) fino all’ottobre del 2014. Trasferitosi a Mosca, ha trovato impiego in un’azienda italiana di interior design. È un appassionato lettore di fantascienza e possiede un migliaio di libri, molti dei quali della famosa collana Urania. Colleziona anche la serie a fumetti della Bonelli Nathan Never.

Giuseppe Bono è nato a Orzinuovi (BS) nel 1969 e lavora in una ditta di componenti meccanici di precisione. Accanito lettore di romanzi fantasy e d’avventura, è amico di Marco Di Giaimo dall’infanzia.
 -------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Exceptor Legno e Sangue
Autore: Fabrizio Cadili, Marina Lo Castro
Casa editrice: Dunwich Edizioni
Anno di pubblicazione: 2015
Ebook
Pagine:423

Michelangelo Bonomi è un Exceptor, notaio del paranormale che sigla accordi tra gli Strati lì dove l’Armonia è stata compromessa. E a White Lake, tranquillo paesino del Canada, l’Armonia è minata da un’inquietante figura che uccide durante la notte di Natale. Unico testimone degli efferati omicidi è Len, un bambino nativo americano che ha perso i genitori in circostanze sospette.
Cosa si cela dietro la placida serenità di White Lake? Perché Len continua a essere risparmiato? Toccherà all’Exceptor indagare sul caso, grattare via la patina dorata degli abitanti della cittadina e far tornare l’Armonia tra gli Strati.
Tra orrori nascosti e vendette ataviche, Michelangelo Bonomi scoprirà che i mostri non si riconoscono soltanto dall’aspetto.

3 commenti:

  1. Tutte ottime segnalazioni, conosco già i lavori di Borgio e Baldini, inoltre sto leggendo proprio in questi giorni Cerimonie Nere, penso che quanto prima ci scapperà qualche recensione.

    RispondiElimina
  2. Gran bella carrellata di letture interessanti. Ho "kindelizzato" in diretta tutti quelli disponibili. Grazie per i consigli! a presto

    RispondiElimina
  3. Ho letto solo Urania Horror. Bellissimo "La cerimonia" di Laird Barron.

    RispondiElimina